TARANTO SPRECONE AL PALAFIOM PASSA ANCHE CASERTA.

Parte subito forte il taranto e va vicino al gol in un paio di occasioni,ci pensa chirivi’ a fare centro abile a saltare due uomini e trafiggere il portiere in diagonale nell’angolino basso.
Ed ecco il taranto che spreca il 2-0 facile facile,caserta ne approfitta e fa 1-1.
Il taranto crolla e subisce un uno due micidiale ed è sotto 3-1 in tre minuti.Il taranto si sveglia e inizia a creare occasioni anche se in maniera confusionata ma rischia di capitolare ma masiello con un paio di interventi salva la sua porta.a pochi minuti dal termine il solito chirivi’ si invola sulla destr salta due uomini mette la palla in mezzo e di napoli è lesto a infilare il portiere avversario 3-2 e si va negli spogliatoi per l’intervallo.si rientra in campo e il taranto finalmente esce motivato e determinato per cercare la via del pareggio dove per circa 10 minuti mette sotto caserta creando una serie di palle gol nitide ma che non concretizza e caserta ne approfitta con un contropiede micidiale a portarsi 4-2.Il taranto si demoralizza e subisce altri due gol in pochi minuti 6-2 a circa 9 minuti dal termine.allora rischia l’ultima arma, il portiere di movimento che porta i suoi frutti accorcia il passivo con Bottiglione e fa 6-4 a un minuto e mezzo dalla fine.La sirena suona e il caserta porta altri tre punti importanti in cascina per la salvezza.Il taranto troppo sprecone non riesce a portare punti nella sua tana, si spera in una reazione d’orgoglio dei ragazzi per invertire la rotta e centrare l’obbiettivo della salvezza, sabato si va a marigliano ad affrontare il lausdomini gara molto difficile.

Precedente TARANTO C5: SABATO AL PALAFIOM CONTRO IL CASERTA. Successivo TARANTO C5:CON IL LAUSDOMINI,L'ULTIMA USCITA ESTERNA D' ANDATA.