TARANTO C5: A CASERTA ARRIVA LA MATEMATICA SALVEZZA IN SERIE B.

 

Sconfitta indolore per il Taranto C5 in quel di Caserta. Arriva da Marigliano la notizia della sconfitta del Conversano che permette agli Ionici di poter festeggiare con una settimana d’anticipo la matematica salvezza in Serie B.
Ennesima scommessa vinta dalla società rossoblú che solo due anni fa militava nel campionato regionale di C2 e che ha fatto del Made in Taranto il suo marchio di fabbrica.
Ennesimo miracolo compiuto dal sodalizio rossoblú del patron Britannico capace di credere in una rosa di soli tarantini e di poter competere con societá più esperte.
Encomiabile l’impegno profuso da tutto lo staff, da mister Susco al magazziniere, capaci di lottare contro mille difficoltà che la Serie B ha comportato.
A Caserta un Taranto in emergenza mette il cuore ma esce sconfitto per 4-3, ma mai sconfitta fu meno dolorosa dopo la meritata permanenza conquistata.
A fine partita un commosso Britannico commenta:” Realizziamo l’ennesimo miracolo sportivo per questa città dopo la promozione dello scorso anno. Ottenere la permanenza in B vale per noi quanto uno scudetto se guardo al blasone delle squadre che abbiamo incontrato e soprattutto se penso che tutta la nostra rosa aveva pochissima se non nulla esperienza in questa categoria. Voglio complimentarmi con tutti, staff dirigenziale, mister e giocatori che ogni Sabato hanno dato il cuore per questa maglia e per questo progetto. Progetto che va avanti e che vedrà nelle prossime settimane l’avvio per la prossima stagione che si preannuncia per noi ancora più difficile.
Spero solo che la comunitá tarantina, con a capo la politica, si accorga di questa piccola-grande realtà sportiva della nostra Taranto a partire da Sabato prossimo quando festeggeremo in casa la nostra permanenza.”

Precedente TARANTO C5 : STOP PASQUALE. Successivo TARANTO C5: ULTIMA GIORNATA E PRONTI PER LA FESTA